Saldatura ad arco: aumenta la velocità, aumenta la produttività

Saldatura ad arcoParliamo di saldatura ad arco e non di saldatrici ad arco. Infatti, non esistono dei veri e propri modelli di saldatrici ad arco. Ci sono solo saldatrici che utilizzano una saldatura ad arco. 
Quali sono le saldatrici che utilizzano la saldatura ad arco?
Le saldatrici a filo continuo e le saldatrici ad elettrodo. Tuttavia, ci sono diverse tecniche di saldatura ad arco. In questa pagina andremo proprio a vedere non solo le diverse tecniche, ma anche i vantaggi che derivano dalla saldatura ad arco.

 

 

Saldatrici “ad arco”: differenze

Quando parliamo di saldatrici ad arco, come anticipato, ci riferiamo alla saldatura ad arco e in un certo senso è come se stessimo parlando delle saldatrici a filo continuo, delle saldatrici ad elettrodi e delle saldatrici Tig. Giustamente ti chiederai: “Ma se usano tutte lo stesso procedimento, perché si differenziano l’una dall’altra?”.
Questa è una bella domanda a cui rispondiamo senza entrare nel merito specifico di ogni saldatrice citata, ma con un semplice constatazione: tutto dipende dall’elettrodo utilizzato.
Nel caso della saldatrice ad elettrodo, il tutto dipende dall’elettrodo rivestito che viene usato.
Nel caso della saldatrice a filo continuo, il tutto è collegato alla particolarità del filo-elettrodo.
Nel caso della saldatrice Tig, il tutto è legato all’uso dell’elettrodo di tungsteno.

 

Saldatura ad arco sommerso

Specifichiamo che ogni tipo di saldatura segue in linea di massima lo stesso procedimento,  ovvero: un generatore di corrente elettrica crea un arco che scocca la sua “freccia” tra un elettrodo e i metalli che andremo a saldare, fondendoli entrambi. E si parla di saldatura ad arco sommerso per la categoria della saldatrice a filo continuo.

 

Saldatura ad arco elettrico

Stesso ragionamento fatto per la saldatura ad arco sommerso, devi farlo anche per la saldatura ad arco elettrico, solo che qui non andiamo più a toccare la saldatrice a filo continuo, bensì la saldatrice ad elettrodo. Per saperne di più ti invitiamo a visitare la pagina relativa alla saldatrice ad elettrodo.

 

Vantaggi della saldatura ad arco

Maggiore velocità della produttività. Infatti, l’arco genera un’elevata quantità di calore, visto che scocca le sue frecce sotto la scoria, rimanendo così focalizzato sul bagno di fusione.
La scoria sarebbe?
In questo caso la scoria rappresenta il prodotto schiumoso che galleggia sul bagno di fusione.
Il bagno di fusione sarebbe?
Semplicemente il metallo fuso.
Un altro vantaggio è che tutto questo processo di saldatura ad arco può essere reso automatico, quindi puoi anche solo immaginare quanto sia perfetto in un ambiente lavorativo questo procedimento e come la saldatura ad arco si lasci preferire a tutte le altre. Ridurre il tempo di saldatura aumentando addirittura la produttività è un vantaggio che non si può perdere, nemmeno se a volere una saldatrice sia un impiegato alla posta con l’hobby della saldatura.
Che aggiungere, utilizzare una saldatrice che ti permette di lavorare bene e velocemente, è un vantaggio da afferrare al volo. Così come ti consigliamo di afferrare al volo le offerte in basso. Se tuttavia non sei convinto da questi tre prodotti, cliccando qui potrai scoprire tutti i modelli ancora disponibili.

Adesso vogliamo mostrarti le migliori 3 “saldatrici ad arco” in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo. Scopri se le offerte sono ancora attive.
Ultimo aggiornamento: 19 agosto 2018 14:05