Saldatrice Lincoln: modelli, caratteristiche e costi

saldatrice LincolnLa saldatrice Lincoln rappresenta una delle primissime scelte nel campo della saldatura e ciò vale per ogni tipologia, visto che in commercio è possibile optare per l’acquisto di macchinari ad elettrodi, a Tig e a filo (Mig/Mag e anche senza gas).
Il nostro obiettivo in questo articolo è quello di descrivere i punti di forza di ogni tipologia di saldatrice Lincoln, ma (oltre a questo) ti indicheremo anche i prezzi e abbiamo anche fatto una selezione di quelli che reputiamo essere alcuni tra i migliori modelli di questo professionale brand.

Saldatrici Lincoln: prezzi dei migliori modelli

Iniziamo proprio dalla nostra selezione riguardante le migliori saldatrici Lincoln. In basso puoi scoprire i prezzi di questi macchinari e se di tali prodotti vuoi valutare, nel dettaglio, le caratteristiche, allora non dovrai far altro che cliccare sui link che trovi dentro la tabella (ovvero i link: “Scopri l’offerta”).

Ed ecco i prezzi delle migliori saldatrici Lincoln. Tra l’altro si tratta di costi ribassati per via delle seguenti offerte (verifica però con un click se tali offerte sono ancora oggi valide o no).

 
Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2019 19:56

Saldatrice a elettrodo e Tig Lincoln: le caratteristiche

La saldatrice a elettrodo Lincoln può essere utilizzata anche per le saldature di precisione Tig. Sono macchinari che sono dotati degli appositi sistemi di protezione e vantano funzioni importanti come Hot Start (per favorire l’innesco dell’arco) e Arc Force (per far aumentare il raggio dell’arco).
Possono essere utilizzati con più tipologie di elettrodi e, inoltre, il generatore presenta una struttura robusta e non eccessivamente pesante.
I modelli più avanzati sono dotati di potenza addizionale (Power Surplus) per favorire il controllo dell’arco e di una migliore flessibilità. Prevista anche la selezione di due modalità (Crisp e Soft) in base al tipo di elettrodo. E tra le saldatrici Tig e MMA consigliate segnaliamo la Lincoln 170 S [scoprila qui].

Saldatrice a filo Lincoln: le caratteristiche

La saldatrice a filo Lincoln è già dotata del necessario (accessori già compresi nella confezione di acquisto) ed è sicuramente un macchinario sicuro (corrente assente finché non si preme l’apposito pulsante).
I modelli più basilari non vantano nulla di “innovativo” ma di certo dimostrano di essere prodotti di alta qualità in tutti i componenti e nelle prestazioni. Quelli più avanzati sono dotati della funzione puntatura (burn back regolabile), consentono di eseguire con facilità il cambio polarità, sono dotate di ruote (per facilitare lo spostamento del macchinario) e i selettori di tensione vantano più scatti per garantire una regolazione più precisa.

Saldatrice multiprocesso Lincoln: le caratteristiche

Con le multiprocesso si potranno eseguire più saldature (quindi sia quelle a filo che quelle ad elettrodo e tig). Modelli che vantano un pannello che mostra delle icone che rendono davvero semplicissimo intuire l’utilità e la funzione di ogni comando.
Tra i modelli migliori non possiamo non citare la Lincoln 180 C [scoprila qui]. Invece, tra le saldatrici multifunzione più costose citiamo la Lincoln Speedtec 215C [scoprila qui] che si differenzia dai modelli meno “avanzati”  per la presenza del sistema Power Factor Correction (permette di sfruttare al massimo la potenza riducendo i consumi del 30%), del Lift Tig (per evitare il rischio di contaminazione da tungsteno) e del Mig Civ (regolazione continua della tensione dell’arco, della velocità del filo e dell’induttanza).