Saldatrice a filo continuo: recensioni, prezzi e tante altre info

Saldatrice a filo continuoIn questa pagina parleremo della saldatrice a filo. Ti diciamo subito che se cercavi “saldatrice a filo continuo” sei comunque nel posto giusto perché ci riferiamo pur sempre allo stesso prodotto. 
Nello specifico di cosa ci occuperemo?
Ti consiglieremo dei modelli da acquistare e non solo. Se sei semplicemente alla ricerca di informazioni generali su tipologie, sul processo di saldatura a filo e quant’altro, le tue curiosità verranno ugualmente soddisfatte.
Da subito precisiamo come la saldatrice a filo (a dispetto di altre tipologie) permette di unire due pezzi fondendo un materiale di apporto che in questo caso è un rotolo di filo. Da questa fusione otterremo ciò che vogliamo, ovvero l’unione dei due pezzi in lavorazione. 
Ulteriori informazioni sulla saldatura nei successivi paragrafi. 

Adesso, invece, ti mostriamo tre offerte di cui puoi approfittare se sei fin da subito interessato all’acquisto di una delle seguenti Saldatrici a Filo.
Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2019 4:04

Saldatrici a filo con gas e senza gas: recensioni dei modelli consigliati

Nel nostro sito abbiamo recensito più saldatrici, tra queste figurano anche i modelli a filo continuo.
Tra le varie saldatrici abbiamo scelto quelle che ti proponiamo in basso. Cliccando sui link potrai leggere la recensione completa del prodotto selezionato e potrai pure scoprire quanto costa.

  • Telwin Technomig 150 Dual Synergic: potrai eseguire ogni tipologia di saldatura a filo (anche senza gas). Amperaggio massimo di 150 Amp.
  • Telwin Technomig 180 Dual Synergic: modello molto simile al precedente, solo che in questo caso l’amperaggio massimo è di ben 170 Amp.
  • Awelco Bluemig 145: rappresenta una delle scelte più economiche quando si parla di saldatrice che può essere usata anche con filo animato. L’amperaggio massimo in tal caso è di 120 Amp.
  • Helvi Fox 180S: se non vuoi rinunciare alla saldatrice a filo, ma desideri un modello che consenta pure la saldatura MMA e Tig, allora ciò che fa per te è la Helvi Fox 180 S (trattasi di saldatrice multifunzione).

Saldatura a filo continuo: ciò che devi sapere

Come potrai benissimo intuire dal nome, la saldatura a filo continuo è possibile, per l’appunto, grazie ad un filo metallico. Questo filo garantisce un’elevata produttività proprio perché continuo, quindi non ci sarà la necessità di cambiare l’elettrodo e in più non si creeranno scorie grazie al gas che protegge la saldatura.

Qual è la caratteristica della saldatrice a filo continuo?
Al di là del filo metallico, la saldatrice a filo continuo grazie a un generatore di corrente crea un arco tra gli elettrodi e la parte da saldare, permettendo così la saldatura. Inoltre, con tali tipologie di saldatrici è possibile eseguire una saldatura pulita. Infatti, il cosiddetto bagno di saldatura (che altro non è che il metallo fuso) è protetto da un gas di copertura che evita l’ossidazione.
“E questo cosa vuol dire?”
Vuol dire che la nostra saldatura è al sicuro da brutte e sgradite sorprese. Andando più nel dettaglio: se il bagno di saldatura entra in contatto semplicemente con l’aria, c’è il rischio che la superficie saldata si ossidi. Quindi, se ciò accade, non avremmo raggiunto il nostro scopo. Ma questo non avviene poiché il bagno di saldatura, ben protetto dal gas, fluisce dalla torcia fino al pezzo da saldare senza alcun inconveniente.

Posso utilizzare ovunque le saldatrici a filo continuo?
Come per le saldatrici Tig, è sconsigliabile saldare in un luogo aperto (a meno di modelli che saldano anche con filo animato, di cui parleremo poco più avanti).
Perché sconsigliato?
Perché in un ambiente aperto rischi che un soffio di venticello, anche leggero, faccia disperdere il gas di protezione mandando a rotoli il tuo bel lavoretto.

Saldatura Mig e Mag: qual è la differenza?

Abbiamo parlato della saldatrice a filo continuo e ora ti ritrovi a leggere della saldatura Mig/Mag e giustamente qualche domanda te la stai ponendo. Magari ti stai proprio adesso chiedendo:
“Cosa significa ciò?”.
Significa che stiamo parlando pur sempre della stessa identica saldatura. Solo che ci sono due differenti soluzioni: o Mig o Mag.
Se utilizzi la saldatura Mig (Metallic Inest gas) non cambia il procedimento che ti abbiamo spiegato prima, cambia solo il gas. In questo caso è una miscela di Argon più anidride carbonica. E i materiali che puoi saldare sono: le leghe leggere, il rame e l’acciaio inox.
Se utilizzi la saldatura Mag (Metallic Active gas) il gas ha un ruolo attivo e in questo caso si usa solo Co2 (anidride carbonica). In tal caso tale processo è ideale per la saldatura dell’acciaio al carbonio.

Saldatrice a filo animato senza gas: saldare all’aperto ora è possibile!

In questo particolare tipo di saldatrice (chiamate anche Flux) viene adoperato un filo metallico che al suo interno contiene dei materiali che, al momento della saldatura, proteggeranno il bagno di saldatura attraverso la formazione di scorie.
A differenza della saldatrice a filo Mig/Mag, quella a filo animato può essere adoperata anche all’aperto (il gas inerte è già presente nel cavo utilizzato) e l’unica differenza consiste proprio nella creazione di scorie che dovranno essere eliminate dal saldatore.
Dopo questa breve descrizione pensi di aver maggiormente bisogno di una saldatrice Flux No gas?
Se sei un hobbista ti consigliamo di risparmiare e di acquistare questo modello super economico.

Saldatrice a filo portatile: la comodità di averla sempre con sé!

La comodità è sempre uno degli elementi più ricercati ovunque e così è anche nelle saldatrici. In commercio sono sempre di più i modelli che grazie a dimensioni più compatte e a pesi più contenuti, hanno portato nuovi giovamenti agli utilizzatori finali. Non più costretti a sforzi “disumani” solo per riporre il macchinario nel baule dell’auto.
E tra le saldatrici a filo portatili che più abbiamo apprezzato per il rapporto dimensioni/peso/prezzo suggeriamo la MIG 100 [scoprila qui]. Modello non a gas adatto solo per gli hobbisti.

Saldatrice a filo continuo: prezzi alla portata per gli hobbisti!

Abbiamo descritto molti aspetti inerenti la la saldatrice a filo e non ci resta che parlare anche di quello economico. Fin quando si resta nel settore hobbistico, è possible acquistare dei modelli dai prezzi ampiamente alla portata di tutti. Specialmente le saldatrici senza gas sono davvero economiche [come puoi vedere qui]. Si sale un po’ di prezzo se si opta per una saldatrice a filo a gas pur restando nel settore hobbistico. E naturalmente il prezzo sale ancora optando per un modello sia a gas che senza [come puoi constatare qui].
Se un hobbista può comunque ritenersi soddisfatto nel non dover spendere troppi soldi per l’acquisto della saldatrice a filo continuo, lo stesso non può fare il professionista che si trova “costretto” a fronteggiare delle spese maggiori.